Botrite_soluzione_bio_vendemmia_edited.j

ANTIMYC

PROBLEMI DI SPACCATURE E MARCIUMI?

RISOLVI BOTRITYS E MARCIUME ACIDO

RAPIDAMENTE

Laboratorio Enologico Toscano esiste dal 1945, troviamo da sempre soluzioni efficaci per l'agricoltura italiana.

Antimyc è un attivatore dei meccanismi naturali di difesa

La composizione a base di Bacillus subtilis, B. licheniformis, B. amiloliquefacens e Trichoderma harzianum rende Antimyc un mix completo di microrganismi antagonisti attivi in ogni condizione.

In condizioni ambientali idonee agisce in poche ore dalla distribuzione in campo. 

Carenza zero: Antimyc può essere utilizzato fino al giorno precedente la raccolta, non ha tempi di carenza, non influisce sulla fermentazione e non macchia il frutto da vendita fresca.

Effetto_antimyc_uva_vino3.jpg

ANTIMYC

Un prodotto efficace e rapido, una garanzia da 20 anni!

Antimyc è una forza della natura, la prima versione è stata lanciata nel 2001 e da allora è stato continuamente sviluppato e migliorato fino ad arrivare alla versione attuale che in poche ore svolge brillantemente il suo compito.

La forza di Antimyc sta nella particolare composizione, un mix completo e unico di microrganismi antagonisti.

I microrganismi presenti in Antimyc colonizzano rapidamente la pianta e il grappolo, liberandolo dalla Botrite e dai microrganismi responsabili del marciume acido. 

Effetto_antimyc_uva_tavola.jpg

Il punto di forza di Antimyc: in ogni condizione, il mix completo di microrganismi antagonisti, rende impossibile la resistenza da parte della botrite e degli altri marciumi.

↓ Qui sotto alcuni risultati dell'applicazione di Antimyc ↓

 

Antimyc

 

Antimyc è un prodotto naturale, a base di microrganismi attivi.

È efficace rapidamente, in poche ora asciuga il marciume e salvaguarda gli acini sani, impedendo successive infezioni.

  • Asciuga e cicatrizza i tessuti colpiti da botrite e marciumi 

  • Non lascia residui, non influisce sulla fermentazione

Scopri di più nella scheda del prodotto

Disponibile in confezione da 250 g, 1 kg e 5 kg

Effetto_antimyc_uva_vino3.jpg

"Antymic è una soluzione naturale ed efficace, in poche ore si cominciano a vedere i risultati"

A cura del Per. Agrario Alessandro Spatafora

Con la lotta microbiologica, a differenza della lotta chimica, il patogeno non può sviluppare resistenza, inoltre i microrganismi presenti in Antimyc stimolano fortemente le difese della pianta che reagisce rapidamente ed efficacemente.

Antimyc fin dal 2002, con le sue prime versioni, si è dimostrato una soluzione efficace e rapida, in poche ore la muffa scompare e gli acini danneggiati asciugano.

L’uso di microrganismi specifici, come quelli presenti in Antimyc, rende la pianta resistente agli attacchi del patogeno stimolando quei metabolismi responsabili della diffusione di PR Proteins e regolazione di altri e vari meccanismi di difesa che in condizioni normali non sono sufficienti, ma dopo l’uso di Antimyc riducono le infezioni di Botrytis e riportano l’equilibrio microbiologico in condizioni di normalità.

Antimyc è l’unico prodotto efficace anche con il marciume acido, in poco tempo scompare insieme all'odore acetoso che invade i vigneti nei casi peggiori.

Come nel caso in foto, anche ad infezione avvenuta grazie ad Antimyc si risolve il problema e gli acini sani arrivano a maturazione senza altri imprevisti.

Grazie ad Antimyc le uve trattate arrivano a vendemmia tranquillamente.

Vuoi parlare con un nostro tecnico?

Chiamaci dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00

I vantaggi non finiscono nel vigneto!

Grazie ad Antimyc anche la fermentazione è migliore.
Dopo anni di ricerca e conferme possiamo affermare che l’effetto di Antimyc sull’equilibrio microbiologico delle uve influisce positivamente anche sulla fermentazione dei mosti.
► Riduzione di microrganismi inquinanti sulle uve, quali batteri acetici e lieviti (responsabili del marciume acido e della formazione di acidità volatile e off flavours)
► Fermentazioni più pulite ed efficienti

 

Uso_antimyc_vantaggi_vinificazione.png
botrite_uva_vigneto_muffa_marciume_soluz

Botrytis cinerea, perché il biocontrollo è più efficace?

La Botrytis cinerea è un fungo della famiglia delle sclerotiniaceae, patogeno comune su molte varietà vegetali, caratterizzato da un’elevato numero di conidi ialini ubicati sui conidiofori, strutture ramificate caratteristiche e ben visibili in caso di infezione.

I conidi vengono dispersi dal vento e dall’acqua piovana e provocano nuove infezioni, predilige ambienti caldi e umidi.
Botrytis cinerea è capace di notevole variabilità genetica che, grazie anche alla velocità di diffusione e di moltiplicazione la rende estremamente capace di formare popolazioni resistenti ad antibotritici chimici.

Antimyc è stato studiato per la viticoltura, ma grazie alla sua composizione è efficace su tutti i frutti e gli ortaggi, consulta la scheda tecnica per maggiori informazioni.

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Scopri tutti i nostri prodotti

Ogni nostro prodotto è di origine naturale, sfrutta quanto la natura ci mette a disposizione per prenderci cura dell'orto, del giardino e delle piante di casa.